Il progetto di Recupero


Recuperare per donare

Dopo alcuni anni di parziale abbandono il proprietario di questa splendida barca, purtroppo rimasta in secca in un cantiere, ha deciso di restaurarla per poi donarla a una associazione o a una scuola di vela che abbia pochi mezzi propri. Il progetto prevede alcuni mesi di lavoro per poterla varare alla fine della primavera del 2020.



I Volontari

Il lavoro sarà portato a termine da professionisti, volontari e amici. Questo anche nell'ambito di un corso gratuito di marineria che fa parte di un più importante progetto di "seamanship" a cui potete partecipare. Il restauro avverrà in Liguria, in un cantiere di un porto del Ponente.



Il Dono

Durante i prossimi mesi invernali riceveremo le candidature delle scuole di vela, delle associazioni e dei club che iniziano alla vela, ma che non hanno grandi mezzi di sostentamento. Una particolare attenzione verrà dedicata alle associazioni che danno spazio alla disabilità.

Entro maggio sarà selezionato il vincitore che riceverà la barca restaurata durante una grande festa della marineria.



Contribuisci al restauro di

NEW OPTIMIST

Tanto, tutto, dipende da TE

Aiutaci a realizzare un sogno